Select Page

Volotea propone tre nuovi voli da Palermo, da Olbia e da Lamezia Terme verso l’aeroporto regionale Trieste Airport – Friuli Venezia Giulia, che aggiunge alla rotta di Napoli anche queste tre destinazioni.

“Per l’estate 2020 siamo molto felici di scendere in pista con 4 collegamenti nazionali alla volta di Trieste: si tratta di voli comodi, veloci e diretti che permetteranno a tutti i viaggiatori di raggiungere ancora più facilmente una regione ricca di natura, cultura e storia come il Friuli Venezia Giulia”, ha commentato Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Italy & Southeastern Europe di Volotea.

“Al nostro classico collegamento Napoli-Trieste – ha continuato Rebasti – si aggiungono quest’estate 3 nuovi voli in partenza da Olbia, Palermo e Lamezia-Terme: ci auguriamo di poter incrementare i flussi turistici da e per il Friuli Venezia Giulia, proponendo fino a 2 frequenze settimanali per le nuove rotte in partenza da Sicilia, Sardegna e Calabria, e fino a 5 voli a settimana per desidera raggiungere Trieste partendo da Napoli. Per la stagione estiva 2020, crediamo molto nelle potenzialità turistiche non solo di Trieste, ma dell’intera Regione”.

“L’attivazione dei tre nuovi voli dal Sud Italia e dalla Sardegna ci permette di recuperare, almeno parzialmente, per la stagione estiva 2020, alcuni flussi turistici, nella speranza di riuscire a convincere potenziali nuovi turisti a trascorrere le vacanze scoprendo anche regioni più “lontane”, sono le parole del direttore generale di PromoTurismoFVG, ente che si occupa della gestione e promozione del turismo regionale, Lucio Gomiero. “Ai nostri “nuovi” ospiti offriamo una montagna ancora troppo poco conosciuta, seppur splendida, tranquilla e maestosa, città d’arte e di cultura da apprezzare, un’offerta enologica e gastronomica d’eccellenza per conoscere, attraverso i sapori, le tradizioni del territorio”.