Select Page

Ristrutturati e riqualificati l’Hotel Condotti e il Condotti Palace, nel cuore di Roma. Forte e significativo il segnale lanciato dal Condotti Hotels Group che nel periodo dell’emergenza covid-19 ha compiuto un coraggioso investimento per due delle sue strutture ricettive.

Il restyling ha riguardato gli ambienti comuni e le 22 camere dell’Hotel Condotti e le altre 22 stanze del Condotti Palace – che proprio per la stagione 2020 è diventato un 4 stelle – con una rivisitazione degli arredi classici nei quali sono stati inseriti elementi contemporanei accuratamente scelti con l’ausilio e l’opera di produttori e artigiani tutti italiani per mobili, tessuti e marmi. Inoltre le strutture del CHG, comprese il Vatican View vicino Piazza San Pietro e lo Stay Inn in Via del Corso sono state sottoposte ad una rigorosa sanificazione, con l’allestimento di appositi servizi e procedure di igienizzazione secondo le nuove regole di prevenzione sanitaria imposte dall’emergenza del coronavirus.

“Oggi i nostri alberghi – ha dichiarato il Managing Director del Condotti Hotels Group, Rudy Funaro – sono rigorosamente ‘covid-free’ e pronti ad accogliere la clientela italiana e internazionale, con una nuova atmosfera che abbina il calore dell’accoglienza al rispetto della salute dei nostri ospiti. Siamo stati tra i pochi albergatori ad aver sfruttato il periodo dell’emergenza per investire sulle proprie strutture e migliorarle al fine di offrire ambienti ancora più confortevoli e sicuri. Tra gli accorgimenti adottati, un prodotto – il ‘titano’ – che viene evaporato su tutti i tessuti e gli arredi delle camere ad ogni nuovo soggiorno degli ospiti, nonché la disinfezione della biancheria e la sanificazione delle calzature con appositi tappetini igienizzanti allestiti nella hall. Inoltre per le prime colazioni abbiamo predisposto dei kit monouso con snack dolci e salati delle tipicità romane”.