Select Page

Da lunedì 4 maggio, Air Dolomiti invita i passeggeri dei propri voli a munirsi di mascherina per coprire naso e bocca. La Compagnia raccomanda inoltre di farne uso durante tutta la durata del viaggio, sia prima che dopo il volo e in aeroporto.

“Tutto il personale navigante – spiega la Compagnia – indosserà una protezione adeguata per naso e bocca e guanti monouso. Continuerà la regolare distribuzione di salviette rinfrescanti antibatteriche mentre il servizio di bordo rimarrà ancora in sospeso. Inoltre, vista la riduzione della capacità massima dell’aeromobile e la presenza di un numero inferiore di passeggeri in volo, Air Dolomiti si adopererà per garantire la distanza minima interpersonale”.

Gli aeromobili di Air Dolomiti sono sottoposti a una disinfezione straordinaria giornaliera e i metodi adottati per le operazioni di pulizia soddisfano i più alti standard di sanificazione.

“L’aria in cabina – conclude Air Dolomiti – è una combinazione di quella fresca proveniente dall’esterno e aria di circolazione depurata: l’uso di filtri speciali permette di ottenere un’aria in cabina più pulita di quella che respiriamo a terra e consente un ricambio completo ogni 3 minuti e mezzo circa. I filtri dell’aria condizionata installati sono capaci di trattenere fino al 99,9% dei batteri e virus. L’impianto di condizionamento è sottoposto a regolari controlli di manutenzione per garantirne la massima efficienza”.