Select Page

Accor conferma le proprie ambizioni di ampliamento nel settore lifestyle sul mercato italiano con Tribe, marchio midscale del Gruppo in rapida crescita.

Questa nuova offerta, che prevede nei prossimi cinque anni l’apertura di un totale di 150 strutture in tutto il mondo, è stata ideata per la nuova generazione di viaggiatori alla ricerca di esperienze di classe e, allo stesso tempo, vantaggiosa.

La prima struttura in Italia aprirà a Mestre nel contesto dell’ex area Immoarea della città. Il progetto, frutto dell’accordo di franchising firmato con il partner AMAPA Srl prevede la realizzazione di una struttura con 286 camere dal design fresco e urbano, meeting rooms, parcheggio e un’offerta F&B in linea con il marchio.

“Accor è uno dei leader mondiali nel segmento lifestyle, grazie ai suoi 11 marchi innovativi, tra cui TRIBE, con i suoi 50 progetti di apertura. Il marchio sta acquistando slancio e continua ad espandere il suo network internazionale dando vita a numerosi progetti. In linea con le ambizioni di crescita del Gruppo, il marchio TRIBE rappresenta il nuovo punto di riferimento nel mondo degli hotel lifestyle”, afferma Gaurav Bhushan, Chief Development Officer.

Antoine Dubois, Direttore della strategia marketing internazionale, commenta: “Questo marchio è in continua evoluzione e siamo lieti di veder crescere la sua rete. TRIBE è senza dubbio un marchio lifestyle potente con un’identità audace che sfida lo status quo degli hotel tradizionali. Questo concetto, intriso di energia urbana, offre spazi accessibili e arredati con gusto. Quando un ospite entra in un hotel TRIBE per soggiornare o semplicemente per mangiare, sa che vivrà un’esperienza autentica, qualunque sia la sua destinazione”.