Select Page

Accor continua ad accrescere il suo portfolio in Italia con MGallery Gargano Baia delle Zagare. L’apertura della struttura è prevista a maggio 2021 e il progetto, frutto dell’accordo di franchising firmato con il partner AMAPA Srl, vedrà la ristrutturazione dello storico resort Baia delle Zagare di proprietà della famiglia Pellegrini.

Situato nella splendida località balneare sulla costa meridionale del Gargano – nel comune di Mattinata – l’hotel è circondato da acque limpide e natura rigogliosa, con gli imponenti faraglioni di roccia che fungono da guardiani delle spiagge. Il mare cristallino può vantare il riconoscimento delle 3 vele di Legambiente per il rispetto ecologico e i magnifici litorali di ciottoli bianchi della baia.

Il restyling della struttura sarà svolto in tre fasi, al termine delle quali saranno disponibili in totale 119 camere e suite. Fiori all’occhiello dell’MGallery Gargano Baia delle Zagare, le due spiagge private a disposizione esclusiva degli ospiti e raggiungibili attraverso gli ascensori panoramici; il litorale della spiaggia nord è caratterizzato da sabbia dorata, mentre nella spiaggia sud si trovano ciottoli bianchi. Nella proprietà anche un campo da tennis, un campo da calcio e due aree parcheggio.

“Il nuovo MGallery Gargano Baia delle Zagare, testimonia la volontà di Accor di continuare il suo piano di sviluppo in Italia, Paese chiave per la strategia di crescita del Gruppo”, dichiara Jerome Lassara, VP Development Southern Europe. “Mai come in questo momento storico così particolare, abbiamo lavorato a stretto contatto con i nostri partners per sostenere gli hotel esistenti e ripartire insieme. Con l’ingresso di Baia delle Zagare nella collezione MGallery, conferiamo a una struttura iconica e molto amata una nuova visione per il futuro, nel rispetto dei suoi valori e della sua eredità”.